Reset Password

Your search results

La storia delle famiglie Zrinski e Frankopan

27. Ottobre 2020. by slrastoke

Spendiamo, ora, qualche parola su alcuni dei membri più illustri delle famiglie Zrinski e Frankopan (Frangipani), ossia le casate nobiliari più importanti della storia croata, le cui vite e le cui opere incarnano al meglio il motto Nobilitas obligat, ossia Nobiltà fa obbligo. Fu proprio a causa di quel senso del dovere, nutrito nei confronti dei loro sudditi e del loro popolo, che rimasero spesso soli in prima linea al cospetto dei conquistatori ottomani. Fu il senso del dovere che li condusse a morte sicura quando, nel Seicento, si opposero al centralismo e all’assolutismo austroungarico. Nel corso dei secoli fu inevitabile che le due famiglie si imparentassero. Slunj e dintorni appartenevano ai Frankopan, le cui terre confinavano direttamente con la linea delle incursioni ottomane. Particolarmente rilevante fu il ruolo di Franjo Frankopan Slunjski (1536 – 1572), che non cedette al nemico e non abbandonò mai al proprio destino il suo popolo e le sue città, anche quando la superficie della Croazia libera si ridusse a reliquiae reliquiarum. Franjo Frankopan Slunjski, uomo di un indescrivibile coraggio, per tutta la sua vita si oppose a che Slunj cadesse nelle mani dei Turchi. Questi nobili guerrieri non smisero mai di essere signori illuminati e uomini di lettere. Nel 1671, pochi istanti prima di essere giustiziati nei pressi di Vienna per aver capitanato la famosa Congiura dei magnati contro l’imperatore asburgico, gli ultimi due esponenti maschi dei due gloriosi casati scrissero lettere di commiato che sarebbero diventate capolavori letterari. La lettera scritta da Petar Zrinski a sua moglie Caterina Frankopan quello stesso anno sarà tradotta in alcune lingue straniere, mentre la lettera di commiato indirizzata da Francesco Cristoforo Frangipani (Fran Krsto Frankopan) alla sua consorte si chiude con la memorabile frase “Chi è vissuto onestamente, vivrà in eterno”.

  • Slunj centar Livecam